• Category Archives accessori donna
  • Ancora idee per rinnovare le scarpe

    Abbiamo visto in diversi modi come rinnovare un paio di vecchie scarpe, dagli strass e le borchie aggiunte alla porporina per renderle luccicanti. L’idea che vi propongo oggi è adatta principalmente a scarpe di camoscio. Scarpe che magari, dato appunto il materiale delicato, sono rovinate alla punta ma alle quali non vogliamo rinunciare per comodità ed economicità, o semplicemente che il loro colore ci ha un po’ stancate dopo qualche anno. Tutto ciò che dovrete fare è separare con del nastro adesivo la parte anteriore della scarpa, quindi la punta, dalla parte dove inizia la pianta del piede. Utilizzate nastro adesivo di carta che non rovinerà le vostre scarpe. Con una tintura per tessuti, che andrà bene su quel tipo di pelle, colorate la parte che avevate precedentemente separato. Il colore lo troverete facilmente nei negozi di bricolage e fai da te, costa sotto i cinque euro. Una volta asciutto il colore, otterrete un bel paio di scarpe con effetto bicolore.

    sapatocustomizado2



  • Come realizzare dei fumetti sulle scarpe

    Lo stile “comic” da un po’ di tempo ha ormai preso piede nella moda e scarpe, borse, magliette, accessori ne sono pieni. Oggi vi propongo un’idea per realizzare in casa questa fantasia su superfici lisce (scarpe, borse, fermagli per capelli). Prendete le scarpe,o l’accessorio che avete scelto, foderate la parte interna con della carta d’alluminio in modo che non la roviniamo con i materiali che utilizzeremo. Ricoprite le scarpe di colla vinilica leggermente diluita con acqua e poggiate i ritagli di fumetto che avrete scelto. Vi consiglio scarpe dalla punta arrotondata per facilitare il lavoro e mi raccomando superfici lisce, non fatelo sul camoscio. Man mano che mettete le figure passate il pennello imbevuto nella colla. Continuate fino a ricoprire tutta la scarpe, ed infine ritagliate la carta in eccesso se vi avanza sotto o sopra. Quando saranno asciutte fate tre o quattro passate di Modge podge, una colla usata soprattutto per lavori di collage e decoupage, che renderà il vostro lavoro resistente all’umidità e all’acqua, così la pioggia non rovinerà le decorazioni. 



  • Onde morbide

    Molti di voi sorrideranno a vedere questa immagine che può risultare tutt’altro che utile e interessante ma molto buffa e strana. In realtà questo metodo fai da te permette di avere delle onde morbidissime sui nostri capelli. Certo è scomodo da tenere in testa, in quanto a differenza dei semplici e tradizionali bigodini non potremo dormirci sicuramente tutta la notte. Probabilmente nessuno proverà questa tecnica, e capisco i perché ma il risultato è sorprendente. E’ una tecnica adatta a chi ha capelli lunghi, sotto le spalle almeno, e le lattine utilizzate sono ovviamente vuote e ricoperte di lacca. I capelli si fissano alla cute con delle forcine per tenerli fermi e per velocizzare la riuscita, meglio se scaldati con il phon dopo averli messi in posa.
    Chi ha il coraggio di tentare?!

     



  • L’ombrello si trasforma

    Anche in questo caso l’originalità non manca ma ovviamente prima di indossare un “ombrello”, dovremo accertarci che sia davvero la fantasia più bella che possa esistere 🙂 Un’idea bizzarra però carina, anziché buttare ogni anno almeno cinque ombrelli, almeno nel mio caso è così. Se i ferri che lo tengono rigido si rompono allora……..pazienza! Li toglieremo tutti e rivedendo qualche dettaglio qua e la, cuciture, bottoni, cerniere, abbiamo ottenuto la nostra gonna! Sicuramente fashion e che non troverete facilmente addosso a qualcun’altra 🙂 Insomma…….più unica che rara! Buona creazione a voi!

    Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...